La vecchia e cara agenzia assicurativa, Perché assicurasi ancora con le persone e non online

In quest’epoca tecnologica e di mercato libero viene a mancare, purtroppo, la professionalità nel campo assicurativo. Con tutte queste assicurazioni online e/o telefoniche, la figura professionale dell’assicuratore viene bypassata ed il cliente diventa assicuratore di se stesso.

Cosa mai più sbagliata. La figura dell’assicuratore è una figura professionale importantissima che ti segue passo dopo passo in ogni situazione , bella o brutta che sia, per raggiungere la tranquillità famigliare o personale.

Motivo storico della diffidenza sull’assicuratore

Il motivo ,senza peli sulla lingua, diciamolo, è quello che tutti  pensano. In passato gli assicuratori non erano delle figure professionali serie. Erano medici che si barcamenavano nella vendita delle assicurazioni o semplicemente persone che usavano questo lavoro in maniera unicamente secondaria, mancando totalmente di seguire il cliente e senza interessarsi minimamente di quando la persona ne avesse avuto bisogno.

E’ da li che sono nati tutti i luoghi comunico odierni; “le assicurazioni sono dei ladri” , “le assicurazioni non pagano mai” ,e più ai giorni nostri “sono troppo care”. Partiamo proprio da quest’ultimo detto. Le assicurazioni del XXI secolo sono aumentate notevolmente ma non è solo colpa dell’ assicurazione. L’aumento è dovuto anche dal cliente che in passato se ne approfittava, con sinistri falsi, cristalli che non erano tali e dietro questo “business” ci si mettevano anche alcune carrozzerie che ovviamente marciavano su questo “magna magna”. Tutte queste cose negative hanno fatto si che le assicurazioni si tutelassero da questo tipo di eventi, mettendo paletti sempre più restrittivi e inevitabilmente ad un aumento di premi. Quindi diciamo che la colpa si potrebbe dare al 50 e 50.

La situazione ad oggi

Oggi la situazione è parecchio cambiata, i premi assicurativi fra le varie assicurazioni, tendenzialmente sono tutti in linea. C’è un sistema di carrozzerie convenzionate dove il cliente non deve più anticipare nulla e tutta la documentazione viene inviata tramite mail al cliente così da avere tutto sempre a portata di mano e soprattutto tracciabile. Così facendo c’è più controllo sia sull’evento sinistroso, sia sulla pratica di liquidazione e così facendo in ottica futura i premi assicurativi tenderanno a diminuire.

Detto ciò negli ultimi anni sono nate queste assicurazioni online dove inizialmente, non avendo questo storico di cui vi abbiamo parlato, hanno potuto entrare sul mercato a prezzi vantaggiosissimi per il cliente. Ma come sempre non è tutto oro quello che luccica. Dopo pochi anni anche loro sono dovuti rientrare in alcuni parametri; come il pagamento sinistri / premi, premio medio di assicurazioni, sanzioni IVASS ecc. Ed è qui che nasce ancora di più la figura professionale dell’assicuratore in carne ed ossa. Online ,il cliente crede di poter far tutto come se si recasse in un ufficio ma non è così. Perché quanto avrà bisogno dovrà stare ore al telefono con il call center e non poter parlare con una persona qualificata. Per un’informazione generale dovrà aspettare magari una settimana per una risposta. Comunque sia fra tutti gli aspetti che vengono a mancare online è senza dubbio LA CONSULENZA.

I vantaggi nel recarsi in un ufficio

Il primo vantaggio sostanziale dicevamo che è quello della consulenza. L’assicuratore ti può far capire cosa è meglio inserire nella polizza e soprattutto quale polizza. Se alcune garanzie servono oppure no in base alle proprie esigenze. Se il cliente ha famiglia sarà meglio aumentare i massimali e fare determinati tipi di polizza. Il tutto mettendoci la propria faccia e il proprio studio nel settore con almeno 30 ore all’anno di formazione. Inoltre online, in caso di bisogno, non hai un aggancio immediato con qualcuno in ufficio si, avrai sempre chi ti potrà dare una mano, sostanziale ed immediata.

In agenzia avrai anche una consulenza su delle piccole pratiche che normalmente si avrebbero in gestione, es. Richiesta danni al responsabile civile ecc.

Valori

Di questi tempi poi il valore aggiunto della persona che hai di fronte penso sia un punto positivo che non negativo. Aver ancora la possibilità di poter fare due chiacchere perché, un cliente fidelizzato, oltre ad essere un ottimo cliente è anche una persona con cui confrontarsi e perché no, negli anni, anche un amico.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *