Siti Fake di assicurazioni, Attenzione occhio alle truffe

Anche nel mondo assicurativo purtroppo si parla di Fake. Siti, profili social network di intermediari assicurativi falsi dove non viene indicato indirizzo, mail, mail pec, P.I. , indirizzo corretto. Sono tutti segnali che molto probabilmente non state navigando in acque sicure.

Tempo di lettura: circa 2 min

Cambia il mondo cambiano i ladri, nel senso che anche loro si adeguano alle nuove possibilità. E’ il caso delle polizze RCA mercato preso d’assalto dalle truffe. Questo come già detto fa si che in Italia abbiamo la media del premio assicurativo più alta d’europa.

 

Come funzionano le assicurazioni fake?

 

I mezzi più frequenti sono i classici siti banner, mail e social network dove dietro alla pagina di facciata non c’è proprio niente se non un furbo e complesso sistema di “spilla soldi”. Ivass (istituto di vigilanza assicurativa) in tal modo si è già mosso. Cerca attraverso una rete di domini, motori di ricerca, banche e posta di intercettare il prima possibile questi truffatori per poi bloccare anche la transazione monetaria con carta di credito o paypall. Negli ultimi 11 mesi del 2018, sono stati individuati 103 siti ‘fake’:  87 sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria, 16 sono in istruttoria e il 73% oggi sono off line.

 

Cosa fare per evitare i fake?

 

Gli acquirenti su queste truffe oltre al danno c’è la beffa. Infatti oltre a pagare per nulla l’importo all’ipotetico truffatore, incorrono nella multa e sequestro del mezzo perché stanno circolando senza un adeguata assicurazione attiva e regolare. Quindi a che si affida completamente al mondo delle assicurazioni online occhio a concludere in fretta il vostro “contratto fake”. Controllate sempre con una telefonata se dall’altra parte risponde qualcuno o se l’indirizzo fornito esista veramente da qualche parte nel mondo.

In ogni caso per essere sicuri di non essere truffati potete rivolgervi al vostro assicuratore di fiducia. Recarvi personalmente negli uffici dell’assicurazioni per poter chiarire la vostra posizione assicurativa. Così facendo avrete una consulenza su misura da un professionista.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *